Home » eventi e attività

eventi e attività

9 aprile: Incontro Cestin-abile

9 aprile: Incontro Cestin-abile - Terra e Gente

Comunità Comun-Albero presenta:

 

INCONTRO CESTIN-ABILE

 

con il maestro cestaio Mario Di Martino

Domenica 9 aprile presso Agriturismo Terra e Gente

Dalle ore 9,00 alle 17,00

 

Il costo del corso è di 30 euro comprensivo del pranzo e dei materiali per le attività

 

Per informazioni e prenotazioni: Claudia 329/40300500, claudiamediamatrix.it

30/03/2017 commenti (0)

Pasquetta in cascina

Pasquetta in cascina - Terra e Gente

La fraternità Emmaus vi invita alla Pasquetta sull'aia della cascina.

Faremo festa insieme e verrà servito un tipico pranzo agrituristico.

Una parte del ricavato, tramite l'associazione amici di p. Elio Taretto, sarà devoluto all'associazione centro ascolto Caritas Sanremo e Ventimiglia ONLUS per il progetto " EMERGENZA PROFUGHI"
http:// www.caritasventimigliasanre mo.org/come-contribuire/ emergenze/



Menù di Pasquetta

Frittate verdi e gialle con insalata di sarset 
Insalata di galletto ruspante 
Affettati misti con lardo e miele 

Agnolotti al burro e salvia
Minestrone di ceci 

Arrosto di vitello 
Patate fritte 
Contorno di stagione

Torta della nonna


26 euro+ vini a prezzo di cantina, bambini da 3 a 10 anni 15 euro, fino a 3 anni gratis
prenotazione obligatoria

informazioni e prenotazioni: 011/9920841

30/03/2017 commenti (0)

Da fare/da visitare

Da fare/da visitare - Terra e Gente

Chiese romaniche

 

l territorio che va da sud del Po fino al Tanaro è costellato di chiese romaniche. È nell’Alto Astigiano che troviamo le massime espressioni di questa religiosità medievale.

Fra questi edifici il più grande e insigne è la Canonica di Santa Maria di Vezzolano.

Tra gli altri edifici ricordiamo :

  • nel cimitero di Albugnano la chiesa di San Pietro
  • a Aramengo la Chiesa di San Giorgio
  •  a Cortazzone  la Chiesa di San Secondo, decorata all’interno e all’esterno con sculture simboliche e fantastiche;
  • a Montechiaro la chiesa di San Nazario e Celso che conserva nella facciata, affiancata dal grande campanile, soluzioni decorative e cromatiche di grande bellezza;
  • a Castelnuovo Don Bosco le suggestive chiese di Santa Maria di Cornareto, Santa Maria di Raseto, e, in zona pianeggiante, Sant'Eusebio;
  • a Buttigliera la chiesa, già parrocchiale, ora chiesa cimiteriale, di San Martino
  • a Casaglio, frazione di Cerreto d'Asti, la chiesa di Sant'Andrea.

per info e cenni storici: http://www.lacabalesta.it/testi/romanico.html 

 

Belvedere Motta

 

Albugnano  “tetto del Monferrato”, così è chiamato per la sua altitudine di 553 m s.l.m., domina con le sue belle case padronali settecentesche gran parte di quest’area, per lo più viticola.

Dal Belvedere  nelle giornate limpide e soleggiate è possibile ammirare tutte le vette annoverate tra le Alpi Marittime e le Pennine e i numerosi paesi che dominano la pianura sottostante, con le loro torri e talvolta ancora intatti castelli, a testimonianza di un passato di dominazioni feudali.

 

Colle don Bosco

 

Nella frazione Becchi di Castelnuovo Don Bosco, località più nota come Colle Don Bosco, accanto alla casa natale dI San Giovanni Bosco, Fondatore dell'opera salesiana, è sorto il complesso dell'Istituto Salesiano, con la chiesetta di Santa Maria Ausiliatrice, il Tempio di Don Bosco, il Museo etnografico e delle Missioni Salesiane nel mondo e il Museo della vita contadina dell’Ottocento.

I luoghi e le case in cui vissero San Giovanni Bosco, San Giuseppe Cafasso, il Beato Giuseppe Allamano, San Domenico Savio, offrono un interessante itinerario di visita sulla vita dell’800.

 

 Laboratorio di restauro Famiglia Nicola

 

Ad Aramengo, da più di 50 anni i Nicola sono attivi nei vari settori di restauro al servizio di Soprintendenze, Enti pubblici ed ecclesiastici, Musei, Università e collezionisti privati. Gli ampi locali del laboratorio di Aramengo, luminosi, attrezzati con carroponti, transelevatori e impianti aggiornati per la sicurezza delle opere e degli operatori, si sviluppano su una superficie di oltre 3000 mq.
La struttura include, a supporto dei vari settori operativi, un laboratorio per le analisi e le indagini strumentali non invasive, una falegnameria per gli interventi di ebanisteria su opere lignee e per la costruzione di particolari telai a espansione micrometrica, un settore per la documentazione fotografica relativa alle varie fasi d’intervento dalla ripresa alla stampa, nonché una biblioteca specializzata con oltre 20.000 volumi.
Visite guidate su prenotazione
www.nicolarestauri.com

 

Passeggiate a piedi/bici/cavallo

 

La cascina si trova a pochi Km dal Comune di Albugnano, in posizione panoramica, sulle colline del Monferrato, attorniata da vigne e boschi dove è possibile fare passeggiate immersi nella natura e nella pace della campagna.

Un percorso ben segnalato conduce, passando attraverso i boschi e evitando le strade più trafficate, all'Abbazia di Vezzolano, gioiello romanico dove vengono organizzate visite guidate. Lungo il percorso è possibile visitare anche la chiesa di san Pietro nel cimitero di Albugnano.

Un altro percorso conduce alla chiesa di San Giorgio di Aramengo, sullla collina antistante la cascina.

Il comune di Albugnano e l'Abbazia di Vezzolano si trovano lungo il percorso Superga-Crea, sulla Grande Traversata dell'Alto Astigiano e sul Cammino di Don Bosco La cascina offre ospitalità ai camminatori.

per info:

http://supergacrea.wordpress.com/le-tappe/

http://www.lacabalesta.it/testi/percorsi/GTAA.html

http://www.camminodonbosco.it/

www.camminarelentamente.it

 

Possibilità di passeggiate a cavallo per "degustare il Piemonte a cavallo" con www.equiturismomonferrato.it

Corsi di nord walking e organizzazione camminate www.dumacanduma.org

01/02/2017 commenti (0)

I tuoi perché sulla fede

I tuoi perché sulla fede - Terra e Gente

Proseguono gli incotri di Albugnano con Padre Stefano Campana per tenere sempre desta la nostra fede, per renderla ispiratrice di vita.

Quest'anno torniamo ai VANGELI, per noi indispensabile fonte ispiratrice

 

COME LEGGERE I VANGELI .... e non perdere la fede

 

26 marzo:  I VANGELI: formazione dei testi.

              Quale Gesù viene presentato?

 

23 aprile: Chiave di lettura per alcuni episodi significativi

 

 

28 maggio: "Di a mia sorella che mi aiuti"

                Le presenze femminili nell'avventura terrena di Gesù

 

18 giugno: La terra di Gesù: il dramma della Palestina

              Interverranno:

              Hani Gaber, Console palestinese in Italia

              Mara Scagni, responsabile dell'Asssociazione "Pro Palestina"

 

 

I temi saranno esposti da fr. Stefano Campana (Frati Cappuccini di Chatillon- Val d'Aosta).

Seguirà ampio spazio per interventi e contributi dei presenti. Nel ricercare la verità occorre aiutarci a vicenda

 

La nostra giornata:

9:00 Arrivo e...caffé

10:00  Riflessione del relatore

         Spazio di chiarificazione e condivisione

13:00  Pranzo e... due chiacchere sull'aia

16:00 Celebrazione eucaristica

17:00 Partenza

 

La cascina garantisce un pasto fraterno, ma abbi la cortesia di prenotare: 011/9920841

23/03/2017 commenti (0)

Ciclo di incontri 2017 : Responsabili di futuro

Ciclo di incontri 2017  : Responsabili di futuro - Terra e Gente

Le Comunità di Base di Torino e Piemonte e la Fraternità Emmaus propongono

 

Ciclo di Incontri 2017 :  

RESPONSABILI DI FUTURO 

prendersi cura dell'umanità e della terra, oltre i sentimenti della catastrofe e della paura 

 

 

29 gennaio- Marco Deriu, Sociologo, Associazione per la decrescita, Associazione Maschile Plurale

Il futuro non è ovvio: " Stiamo partecipando ad un movimento di trasformazione più grande e più profondo, che ora possiamo solamente intuire e che infine ci cambierà tutti. La crisi del patriarcato, la crisi politica, la crisi economica, la crisi ambientale: cosa hanno in comune? Come possiamo attraversarle?"

 

2 aprile- Giacomina Tagliaferri ( associazione Opportunanda) ed Edvige Tamburini, suore domenicane

Il futuro non è scritto: " La tradizione cristiana ci ha trasmesso un'unica eredità: la passione per l'umanità e il cosmo, insieme ad alcuni strumenti per prendercene cura, cioè la contemplazione , la parola condivisa, la sete della verità e il bisogno di mendicarla sempre e ovunque".

 

14 maggio- Elsa Bianco, psicanalista junghiana

Il futuro ci riguarda: " Liberi di immaginare, desiderare, costruire un cambiamento a partire da noi stessi, nel nostro presente".

 

L'incontro si svolge dalle 10,00 alle 17,00, alle 15,30 è prevista la celebrazione dell'Eucarestia

necessaria la prenotazione per il pranzo: 011 9920841

per informazioni: 011 8981510, 011733724, 011 9573272

01/02/2017 commenti (0)

sabato 26 e domenica 27 novembre :Bagna Cauda Day

sabato 26 e domenica 27 novembre :Bagna Cauda Day - Terra e Gente

 

sabato 26 e domenica 27 novembre torna il Bagna Cauda Day ad Asti, in Piemonte e nel mondo.

 

Il nostro agriturismo servirà la regina della cucina Piemontese all'insegna del motto "Siamo tutti nella bagna

 

www.bagnacaudaday.it 

 

05/10/2016 commenti (0)

16 ottobre: Seminare il futuro

16 ottobre: Seminare il futuro - Terra e Gente

Anche quest'anno il nostro agriturismo parteciperà a

 

"Seminare il futuro"

 

Una semina a mano collettiva per riflettere sulla provenienza del cibo e sul futuro dell'agricoltura.
 

La partecipazione è gratuita. Posti limitati su iscrizione al sitowww.seminareilfuturo.it 

 

il programma prevede:

 

  • ore 10.00 arrivo dei partecipanti e accoglienza
  • ore 10.30 presentazione dell’iniziativa e spiegazione della semina
  • ore 11.00 semina collettiva
  • ore 12.30 pranzo al sacco da casa

Possibilità di pranzo in agriturismo prenotando al 011 9920841

05/10/2016 commenti (0)

28 marzo: Pasquetta in Cascina per le "Donne che sopravvivono alla violenza"

28 marzo: Pasquetta in Cascina per le "Donne che sopravvivono alla violenza" - Terra e Gente

La fraternità Emmaus vi invita alla Pasquetta sull'aia della cascina.

Faremo festa insieme e verrà servito un tipico pranzo agrituristico.

Una parte del ricavato, tramite l'associazione amici di p. Elio Taretto, sarà devoluto per un progetto CISV a sostegno delle donne vittime di violenza in Guatemala.


Menù di Pasquetta

Uova di Pasquetta
Tomini con mostarda d'uva e marmellata di peperoncini
Vitello tonnato

Agnolotti gobbi monferrini
Minestrone di ceci

Arrosto di vitello piemontese
Patate fritte
Verdura di stagione

Torta girandola


26 euro+ vini a prezzo di cantina, bambini da 3 a 10 anni 15 euro, fino a 3 anni gratis
prenotazione obligatoria

informazioni e prenotazioni: 011/9920841



ll Guatemala è un Paese segnato da un conflitto armato interno durato 36 anni e degenerato in un vero e proprio genocidio tra il 1978 e il 1983. Dal 1996, il Guatemala ha iniziato un processo di transizione democratica ostacolato da diversi fattori: la forte disuguaglianza nella distribuzione del reddito, una spesa sociale tra le più basse del continente, un alto tasso di analfabetismo e una mancata rielaborazione collettiva dei conflitti che hanno insanguinato il Paese.Una delle più drammatiche espressioni di tale disagio è la violenza contro le donne, fenomeno comune a diverse realtà ma che in Guatemala raggiunge proporzioni enormi. Il dipartimento di Quiché dove si trova il Comune di Nebaj rappresenta une delle aree maggiormente colpite dalla guerra intestina. il tessuto umano e sociale della regione è stato profondamente lacerato, provocando migrazione e povertà. In tale contesto, le donne finiscono per essere oggetto di una triplice discriminazione: di genere, per il fatto di essere donna, etnica, per il fatto di essere indigena, sociale, per il fatto di essere povera. Il progetto mira a ridurre la violenza contro le donne nel Comune di Nebaj e a contribuire ad una maggiore promozione e tutela dei loro diritti, promuovendo l’accesso alla giustizia e la tutela delle vittime nella Casa di Accoglienza, la Defensoria de la Mujer IxSi intende promuovere il diritto delle donne a una vita libera dalla violenza e la loro piena riabilitazione, facilitando la transizione da vittima a soggetto di cambiamento sociale.

per informazioni:
http://www.cisvto.org/ cisv/cosa-facciamo/ progetti/ donne-che-sopravvivono-alla -violenza

18/02/2016 commenti (0)

16 aprile 2015 : Camminata tra le colline di Albugnano e l'abbazia di Vezzolano

16 aprile 2015 : Camminata tra le colline di Albugnano e l'abbazia di Vezzolano - Terra e Gente

Camminata tra le colline di Albugnano e l'Abbazia di Vezzolano, uno tra i più eleganti monumenti medioevali piemontesi.

Al rientro si prevede la merenda sinoira presso il nostro agriturismo.

Per informazioni info@dumacanduma.org

www.dumacanduma.org

16/02/2016 commenti (0)

14/15 maggio: Corso di Nord Walking formula weekend

14/15 maggio: Corso di Nord Walking formula weekend - Terra e Gente

Un corso di Nordic Walking tra le bellissime colline di Albugnano. Dedicato agli amanti del cammino, della natura e del relax. Per chi vuole fare attività fisica e prendersi, allo stesso tempo, un po' di tempo per staccare la spina dalle fatiche della settimana.

Il programma in breve prevede:
sabato 14 - prima lezione di Nordic Walking (3 ore), cena e pernottamento in agriturismo
domenica 15 - seconda lezione itinerante di Nordic Walking con camminata fino alla bellissima Abbazia di Vezzolano, rientro e saluti di chiusura del corso

Il costo del corso di Nordic Walking è di 60 euro.
Trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e colazione) in agriturismo a 40 euro (da saldare direttamente alla struttura).

Minimo partecipanti 6 persone, max 12.

Per informazioni e adesioni
Gabriele Ferreri
Guida Ambientale Escursionistica e Istruttore SINW
gabriele@dumacanduma.org
Tel. 3934091729

www.dumacanduma.org

 

16/02/2016 commenti (0)

20 maggio 2015: Camminata Superga -Crea

20 maggio 2015: Camminata Superga -Crea - Terra e Gente

20 Maggio 2015: TREK SUPERGA-CREA

64 km: il cammino delle colline del Po
Località di partenza: Torino
Località di arrivo: Crea
Lunghezza del percorso (km): 64
Dislivello complessivo (m): 1440
Difficoltà: T (Turistico)

L’itinerario collega la basilica di Superga con il Santuario di Crea, passando per la Canonica di Vezzolano. In 71 km di percorso si transita tra i borghi e i vigneti delle colline torinesi e monferrine il cui paesaggio si è preservato miracolosamente, accanto alla cementificata Pianura Padana che si stende al di là del Po: il cammino presenta un altro volto dei territori che si trovano tra Torino e Casale.

PROGRAMMA IN BREVE
In 3 giorni, con sosta ad Albugnano e a Murisengo.

Tappa 1: Superga – Albugnano (26 km)
Tappa 2: Albugnano – Murisengo (20 km)
Tappa 3: Murisengo – Crea (18 km)

Il programma è in fase di allestimento…

 

Per info e prenotazioni: www.dumacanduma.org

10/02/2016 commenti (0)

Capodanno in agriturismo

Capodanno in agriturismo - Terra e Gente
Trascorrere il capodanno in agriturismo è prima di tutto una scelta da buongustai.
 
Nel nostro agriturismo potrai godere di un'ottima cucina, bere del buon vino e approfittare di una atmosfera calda e accogliente.
 
Il tuo cenone si trasformerà in un viaggio attraverso una tradizione enogastronomica antichissima e ricca di prelibatezze.
 
 
 
 
 
Menù di Capodanno
 
Polenta cotechino e lenticchie
Insalata di formaggi
Anciuada
 
Agnolotti della casa
 
Arrosto di vitello
Contorni
 
Bunet e paste di meliga
Caffé
 
 
Tombolata per aspettare la mezzanottte
 
Brindisi con spumante e panettone
 
 
Menù a 40 euro, 20 per i bambini da 3 a 10 anni, gratis sotto i tre anni.
 
Il prezzo comprende il menù completo, lo spumante e il panettone di mezzanotte, sono a parte i vini e i liquori .
 
obligatoria la prenotazione entro il 22 dicembre
 
Per informazioni e prenotazioni:
011.9920841
05/11/2015 commenti (0)

6 aprile: Pasquetta in cascina

6 aprile: Pasquetta in cascina - Terra e Gente

La cooperativa agricola Terra e Gente organizza la tradizionale Pasquetta in Cascina.

Faremo festa insieme


Menù:

Frittatine alle cipolle e alle erbette con insalatina primaverile
Robiola con crema di zucchini
Affettati misti con mele e crema di mascarpone

Agnolotti della casa
o
Minestrone di ceci

Brasato al vino bianco
Patatine fritte

Verdura di stagione 

Torta caprese


25 euro+ vini, bambini da 3 a 10 anni 15 euro, fino a 3 anni gratis
prenotazione obligatoria

informazioni e prenotazioni: 011/9920841

31/03/2015 commenti (0)

I tuoi perché della Fede 2015

I tuoi perché della Fede 2015 - Terra e Gente

I 3 MISTERI DEL VIAGGIO DI DIO CON L'UOMO

 

"Chi non ha gli occhi aperti al Mistero passa attraverso la vita senza vedere nulla" (A. Eistein)

 

Dio crea l'uomo, poi lo lancia nel cielo infinito degli astri e delle galassie.... e lo lascia solo! Tale è la nostra impressione. E se vogliamo scoprire Dio dobbiamo fare uno sforzo immane, come dare una scalata al cielo.

 

Invece il Dio di Gesù è molto più vicino di quanto pensiamo. E lo scopriamo riflettendo su alcuni "misteri" della vita: INCARNAZIONE- EUCARESTIA_ MORTE E RISURREZIONE.

 

Sono detti "misteri": Non nel senso comunemente inteso, di realtà delle quali non si capisce nulla: il mistero cristiano è tale per cui per quanto lo si capisca non si finisce mai di capirlo sempre di più (L.Boff). Inoltre : nel mistero di Dio è compreso anche il mistero dell'uomo, di ogni uomo. Capire di più Dio è come capire di più noi stessi.

 

 

8 marzo: " Dio si è fatto uomo: essere Dio non gli bastava? INCARNAZIONE

 

22 marzo. "Perché vi nutrite soltanto del cibo che perisce" EUCARESTIA

 

12 aprile: "Ed è subito sera" MORTE e...RISURREZIONE

 

 

Il tema sarà esposto da Fr. Stefano Campana ( Frati Capuccini di Chivasso). Seguirà ampio spazio per ogni tipo di intervento. I misteri della fede: per capirli meglio occoglie aiutarci a vicenda

 

 

La nostra giornata:

9:00 Arrivo e...caffé

10:00  Riflessione del relatore

         Spazio di chiarificazione e condivisione

13:00  Pranzo e... due chiacchere sull'aia

16:00 Celebrazione eucaristica

17:00 Partenza

 

 

La cascina garantisce un pasto fraterno, ma abbi la cortesia di prenotare: 011/9920841

04/02/2015 commenti (0)

Ciclo di incontri: "Un'unica possibilità il perdono"

Ciclo di incontri: "Un'unica possibilità il perdono" - Terra e Gente

 

Le Comunità di Base di Torino e la fraternità Emmaus di Albugnano presentano il ciclo di incontri 2015:

 

"Un'unica possibilità il perdono"


Il conflitto, la rabbia e la vendetta attraversano le vicende dell'umanità e la storia di ciascuno/a di noi con conseguenze spesso devastanti.


Sono possibili percorsi diversi, senza banalizzare la complessità dei vissuti?

 

Ne discuteremo insieme con:

 

domenica 11 gennaio


P.GIANFRANCO TESTA
(già missionario in Sud America):


“IL PERDONO E’ UN BEL REGALO”
Alla ricerca di una pedagogia del perdono

 

domenica 22 febbraio


MARIA TERESA MESSIDORO
Comitato di solidarietà con El Salvador:


“UN’ESPERIENZA DI RICONCILIAZIONE”
 

e
 

P. ERNESTO VAVASSORI
(biblista):

“IL PERDONO DI DIO NELLA BIBBIA”

domenica 19 aprile


CECILIA GOSSO
Ph.D. Scienza Politica e Relazioni Internazionali


“LA MEMORIA ED IL PERDONO: STRATEGIE SOCIALI E POLITICHE”
Il caso di El Salvador dopo la guerra civile tra riconciliazione e impunità

 

Gli incontri si svolgono alla Cascina Penseglio (Albugnano) dalle 10 alle 17.
Alle ore 15,30 si celebra l’Eucarestia.
(il 22 febbraio: Messidoro al mattino, eucarestia alle 12 e Vavassori alle ore 14.30)
Per il pranzo prenotarsi direttamente al n.011 9920841.
Per altre informazioni: 011 8981510, 011 733724, 011 9573272

07/01/2015 commenti (0)

Dove siamo

Dove siamo - Terra e Gente

L'agriturismo si trova lungo la provinciale Asti-Chivasso. Indicazioni per navigatore: "Pratorotondo, Comune di Aramengo"